Tennis, Atp Barcellona: Sinner eliminato in semifinale da Tsitsipas

ll tennista greco supera in semifinale il 19enne altoatesino con un doppio 6-3

83
Sinner

Tennis, Atp Barcellona: Jannik Sinner sbatte contro Stefanos Tsitsipas ed esce di scena dal torneo catalano

Dopo essersi sbarazzato del russo Andrey Rublev in due set (6-2 7-6), Jannik Sinner esce di scena alle semifinali del “Barcelona Open Banc Sabadell”, torneo 500 del Real Club de Tenis Barcelona-1899 su terra rossa con montepremi di € 1.565.480. L’azzurro, n.19 del mondo ed undicesima testa di serie, non riesce nell’impresa di battere il tennista greco Stefanos Tsitsipas, n.5 del ranking e seconda testa di serie. L’altoatesino è stato battuto dal fresco vincitore del torneo di Montecarlo con il punteggio di 6-2, 7-6 dopo un’ora e 23 minuti di gioco.

Il tennista azzurro non è sodisfatto del match giocato e ha dichiarato: “Sì potevo fare sicuramente meglio, ma nel resto del torneo non me la sono cavata poi così male. La ricetta per migliorare la battuta è una sola: vai in campo, prendi un bel cesto pieno di palle e colpisci fino a che prima o poi non entreranno anche in partita…”. Intanto da lunedì avrà raggiunto un nuovo best ranking, numero 18 al mondo.

Il natio di San candido si è poi soffermato sulla sua crescita professionale: “Quando dico che la strada è ancora lunga non faccio per scherzare. Tra me e Stefanos la differenza è l’esperienza, lui è stato più bravo nei momenti decisivi, io non sono riuscito a sfruttare le palle palle break. Però in questa settimana ho raccolto nuove esperienze che mi serviranno per il futuro, ho affrontato Rublev in un match completo (a Vienna Jannik si era dovuto ritirare per le vesciche), ho giocato con Tsitsipas che è il più in forma del momento. La prossima volta che lo affronterò avrò delle informazioni in più. Sfrutterò questo tempo per prepararmi al prossimo appuntamento, che sarà il Masters 1000 di Madrid. Su cosa lavorerò? Su tutto, come sempre, andremo avanti col programma che abbiamo iniziato”.