Verso Napoli-Real Madrid, c’è il ritorno di Ancelotti al Maradona | Kvara sogna una grande notte

Seconda di Champions per la squadra azzurra

79
Real Madrid Barcellona, risultato, tabellino e highlights

Dovrà essere la serata perfetta per il Napoli e per tutta Napoli, una città intera, un popolo intero che aspetta con grande emozione, con grande passione, la gara di martedì sera contro il Real Madrid del grande ex Carlo Ancelotti, che torna a far visita al Maradona, dopo essere stato allenatore di un Napoli con il quale l’amore vero non è mai realmente sbocciato; per far sì che diventi una serata perfetta, ci vorrà un Napoli perfetto, il vero Napoli, quello visto nelle ultime due gare di campionato, quello dei due poker rifilati a Udinese e Lecce, quello delle conferme ritrovate, quello dei ritrovati Osimhen e Kvaratskhelia, pedine fondamentali dello scacchiere di Spalletti prima e di Rudi Garcia ora, perché il Napoli non può fare a meno di questi due giocatori, non può fare a meno di certi talenti e domani proprio loro due, sicuramente vorranno essere attori protagonisti di un film per il quale si aspetta solo che venga scritto un grande finale.

Napoli-Real Madrid, è la notte degli azzurri

Davanti il Napoli troverà un Real Madrid che si trova al comando solitario della Liga, con 7 vittorie in 8 giornate, un Real Madrid che risente dell’assenza di un bomber vero come Karim Benzema ma che ha trovato in Bellingham un giocatore imprescindibile, quasi sempre decisivo in ogni singola partita di quest’inizio di stagione, come decisivo lo è stato nella prima gara di Champions contro l’Union Berlin, mettendo a segno al minuto 94 il gol dei tre punti, in una partita tutt’altro che semplice. Il Napoli dopo la vittoria di Braga, arrivata grazie all’autorete di Niakaté nel finale, vuole continuare e proseguire la striscia di risultati utili ottenuti nelle ultime gare tra campionato e Champions, per farlo dovrà costruire una partita perfetta, contro un Real Madrid che sappiamo come in Champions, possa diventare ancora più  letale, di quanto già risulta essere normalmente, un Real Madrid che abbraccia con grande entusiasmo i rientri di Vinicius e Carvajal, un Real Madrid forte, ma non imbattibile; proprio per questo tutta Napoli ci crede e per crederci ci vorrà una serata perfetta, ci vorrà “LA serata perfetta”, per far sì che una notte di inizio ottobre, possa diventare una notte magica.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Natan, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Rudi Garcia.

Real Madrid (4-3-1-2): Kepa; Carvajal, Rudiger, Alaba, Fran Garcia; Modric, Tchouameni, Camavinga; Bellingham; Rodrygo, Vinicius Allenatore: Carlo Ancelotti

Niccolò Capitani
Redattore di SportPaper.it, appassionato ed esperto di calcio italiano ed estero.