Calciomercato Atalanta, decise le sorti per Caldara e Romero

L'Atalanta farà qualche buon movimento di calciomercato per andare incontro alle esigenze della prossima stagione, ricca di competizioni.

57
Romero ph: Fornelli/Keypress

Calciomercato Atalanta

L’Atalanta continua a fare sul serio; dopo la grande stagione passata e quella che volge al termine, ha buoni presupposti per la prossima. La formazione di Gian Piero Gasperini molto probabilmente finirà la stagione al secondo posto, dietro i campioni d’Italia dell’Inter. Per affrontare il prossimo anno e le numerose competizioni e per restare al pass con le avversarie, sarà necessario fare un buon calciomercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Calciomercato Atalanta, resta Romero, addio a Caldara

L’Atalanta ha deciso il futuro di due suoi giocatori, entrambi del reparto difensivo: Romero e Caldara. Christian Romero è stato una delle figure che più ha dato sul campo quest’anno e rimarrà a Bergamo anche perché il prestito accordato con la Juventus è biennale. Probabilmente entro il 2022 arriverà anche il pagamento del riscatto fissato alla Juventus, fissato a quota 16 milioni di euro.

Mattia Caldara, non è riuscito a dare il meglio quest’anno, una stagione deludente. Il giocatore è stato anche penalizzato dagli infortuni che, associato all’alto rendimento di alcuni giocatori, non hanno fatto funzionare la sua seconda esperienza a Bergamo. Quasi sicuramente il difensore tornerà al Milan questa estate. Se qualcuno esce, un altro dovrà entrare. In questo caso, con l’addio a Caldara, l’idea è di prelevare Lovato dal Verona. Il giocatore è seguito da tante società, non solo i bergamaschi, anche Inter e Milan sono interessati. Il prezzo del centrale di Juric, dopo una buona stagione, soprattutto la prima parte in cui gli scaligeri hanno fatto faville, si aggira sui 10 milioni di euro.