Calciomercato Juventus, cessione inevitabile: pronto il sostituto

La società di Agnelli è pronta a regalare il primo colpo ad Allegri.

117
Serie A probabili formazioni 31 giornata
Foto Wikicommons

La società di Agnelli è pronta a regalare il primo colpo ad Allegri.

La Juventus vuole ribaltare il trend di questo inizio campionato e per questo è pronto ad accontentare sul mercato Massimiliano Allegri. Il tecnico ha chiesto dei rinforzi che possano aggiungersi già ad una rosa forte che però ha evidenti lacune, a cominciare dal centrocampo.

Prima di intervenire sul mercato però serve cedere visto che l’allenatore toscano può contare su una ampia rosa ma con diversi giocatori che non servono alla causa bianconera, a cominciare dalla coppia RamseyRabiot.

LEGGI ANCHE:

Juventus, Ramsey torna in Premier League?

Mentre per il giocatore francese al momento non ci sono offerte ma solo sondaggi, il calciatore più vicino alla cessione è Ramsey. Il centrocampista gallese è sempre più vicino a lasciare la Juventus a gennaio visto che non piace ad Allegri ed ha un contratto da più di 10 milioni netti fino al 2023, soldi che la Juventus vorrebbe risparmiare. Su di lui ci sono diverse squadre di Premier League ma anche la Roma di Mourinho, che vorrebbe il calciatore in prestito secco.

Per sostituire il gallese piacciono tre nomi dalla Germania, uno è sempre Axel Witsel, centrocampista belga del Borussia Dortmund, mentre gli altri due sulla lista del ds Cherubini provengono dall’altra sponda di Dortmund visto che alla società bianconera piacciono sia Zakaria che Konè, entrambi del Borussia Monchengladbach. Chi è più facilmente acquistabile è Zakaria, con la Juventus che deve fare attenzione però a Roma, Inter, Manchester City e Barca, pronte a prendere il calciatore a parametro zero a giugno, con la Juventus che vorrebbe anticiparli tutti provando ad acquistare il calciatore già a gennaio offrendo un piccolo indennizzo alla società tedesca.