Coronavirus Formula 1 eSports

Coronavirus, la Formula 1 con i GP virtuali eSports

Coronavirus Formula 1 eSports | La Formula 1 ha annunciato oggi il lancio di una nuova serie di Gran Premi virtuali eSports di F1, con un numero di piloti della F1 attuale. La serie è stata creata per consentire ai fan di continuare a guardare virtualmente le gare di Formula 1, nonostante l’attuale situazione legata al coronavirus che ha stravolto il calendario delle gare di apertura di questa stagione. Le gare virtuali si svolgeranno al posto di ogni Gran Premio posticipato o annullato, a partire da questo fine settimana con il Gran Premio del Bahrain ‘virtuale’ di domenica 22 marzo. Ogni fine settimana successivo vedrà la gara di Formula 1 posticipata nel mondo reale sostituita con un Gran Premio virtuale, l’iniziativa è attualmente in programma fino a maggio.

Coronavirus Formula 1 eSports

Il calendario

La prima gara della serie vedrà gli attuali piloti di F1 schierarsi sulla griglia insieme a una serie di stelle che saranno annunciate a tempo debito. Al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti in questo momento, ogni pilota si unirà alla gara da remoto, con un host trasmesso in diretta dalla Gfinity Esports Arena (o da remoto se necessario) dalle 20:00 (GMT) di domenica 22 marzo. La serie utilizzerà il videogioco per PC ufficiale F1 2019, sviluppato da Codemasters, e il primo GP virtuale sulla pista di Sakhir sarà una gara del 50% di lunghezza con 28 giri. La trasmissione, che sarà disponibile sui canali ufficiali di Formula 1 YouTube, Twitch e Facebook, nonché su F1.com, dovrebbe durare 1 ora e 30 minuti, con un periodo di qualificazione in cui le posizioni della griglia saranno determinate in base ai tempi dei piloti sul giro più veloce. La serie è strettamente a scopo di intrattenimento, per portare l’azione dei fan ai fan in questo scenario senza precedenti su cui il mondo è stato influenzato, senza punti ufficiali del Campionato mondiale in palio per i piloti

Ferrari Binotto F1