Milan-Betis 1-2. Non basta il solito Cutrone. Gattuso a forte rischio!

29

Rossoneri matati dal Betis a San Siro

Il Milan esce ancora a testa bassa da San Siro, dopo l’Inter tocca al Betis portare a casa i tre punti ed ora la panchina di Gattuso scotta sempre di più con il fantasma di Donadoni che aleggia su Milanello.

LA PARTITA

Gattuso schiera in avanti il trio Castillejo-Higuain-Borini, mentre Solar risponde con Sanabria al centro dell’attacco. Sono gli spagnoli ad essere pericolosi con Reina che regala palla a Sanabria che entra in area e calcia ma spara alto. Il Milan non punge ed è il Betis a passare in vantaggio con Sanabria che sotto misura anticipa Reina. Il raddoppio del Betis arriva al 54′ con Lo Celso che con un sinistro a giro batte Reina. Cutrone al 83′ servito da Castillejo riaccende le speranze rossonere, ma non basta ed ora la panchina di Gattuso trema.

Milan-Betis, il tabellino

Milan-Betis 1-2

MILAN: Reina; Calabria, Zapata, Romagnoli, Laxalt; Bakayoko (dal 46’: Cutrone), Biglia (dal 80’: Bertolacci), Bonaventura; Castillejo, Higuain, Borini (dal 46’: Suso). A disp.: Donnarumma G, Mauri, Caldara, Rodriguez. All. Gattuso

Betis Siviglia:Pau Lopez; Mandi, Bartra, Sidnei; Barragan, Lo Celso, William Carvalho (dal 90’+2’: Feddal), Canales, Junior Firpo; Sergio Leon (dal 67’: Tello), Sanabria (dal 78’: Moron). A disp.: Robles, Inui, Boudebouz, Kaptoum. All. Solar.

MARCATORI: Sanabria 30’ (B), Lo Celso 54’ (B), Cutrone 83’

AMMONITI: Romagnoli 31’, Higuain 45’, Canales 45’ (B), Lo Celso 80’ (B), Pau Lopez 86’ (B)

ESPULSI: Castillejo 90’+5’