Tennis, Australian Open: vincono Fognini e Berrettini. Sonego out.

143
Fognini
Fabio Fognini ph: Fornelli/Keypress

Tennis, Australian Open: Fognini si aggiudica il derby con Caruso. Berrettini concede un solo set a Machac. Sonego eliminato in 5 set da Feliciano Lopez.

Fabio Fognini supera Salvatore Caruso con il punteggio di 4-6 6-2 2-6 6-3 7-6 in 3 ore e 56 minuti. Il tennista ligure prevale 14-12 al tie break dell’ultimo set dopo aver annullato un match point e chiuso al suo quarto match point. Caruso parte benissimo e strappa un set con coraggio e determinazione. La reazione di Fognini è immediata e conquista il secondo set portando il punteggio sull’1-1. Il successivo set lo porta a casa il tennista siciliano mentre Fognini conquista la quarta frazione. Il quinto set arriva al tie break in un equilibrio totale con i due tennisti provati dalla stanchezza. Fabio va sotto 1-5 al super tie ma riesce a rimontare e vincere.

I due giocatori, a fine gara, hanno discusso animatamente. Una conclusione non bella di una partita lottata, dura e con un vero finale thrilling. Al terzo turno Fognini se la vedrà con Alex Deminaur.

Matteo Berrettini per la prima volta in carriera raggiunge il terzo turno dell’Open d’Australia superando in quattro set Tomas Machac per 6-3 6-2 4-6 6-3 in 2 ore e 39 minuti. Il tennista romano ha fruttato l’accoppiata servizio-dritto ottenendo 19 aces e un solo break concesso su 13 palle break offerte. Berrettini tornerà in campo sabato per sfidare il russo Karen Khachanov, queste le sue parole dopo il match di oggi: “Sapevo che sarebbe stata una partita diversa rispetto all’esordio – le parole dopo il match di Berrettini – i miei colpi non sono stati perfetti. Ma sono soddisfatto perché anche se non ho giocato al meglio però ho vinto. Nel terzo set non sono stato così presente dal punto di vista mentale e lui ne ha approfittato. Prossimo avversario? Con Khachanov ci conosciamo bene, abbiamo la stessa età: in questi giorni l’ho visto bene, mi sembra in forma”.

Fuori Lorenzo Sonego, n.35 del ranking, eliminato con il punteggio di 5-7 3-6 6-3 7-5 6-4 , dopo tre ore e 18 minuti di battaglia, dallo spagnolo Feliciano Lopez, 39enne alla 19esima partecipazione allo Slam australiano.