Volley, semifinale Challenge Cup: Milano vince l’andata contro Ankara

138
Halkbank Milano
Allianz Powervolley Milano - vittoria contro l'Halkbank Ankara

Vinta dall’Allianz Powervolley Milano la semifinale d’andata della CEV Challenge Cup contro la squadra turca Halkbank Ankara, i milanesi hanno dominato 3 set su quattro.

Halkbank Ankara – Allianz Powervolley Milano: il match


L’Allianz Powervolley Milano si porta a casa una vittoria netta nella semifinale d’andata della CEV Challenge Cup. Dopo un inizio un po’ lento Milano spinge per ottenere la meritata e indiscutibile vittoria contro l’Halkbank Ankara per 3-1 (25-22, 22-25, 18-25, 13-25).
Il match si è rivelato più facile del previsto grazie al lavoro e alla qualità della formazione, che ha dominato con un gioco ricco di intensità e cinismo.


L’allenatore Piazza riprende la formazione che ha affrontato il Verona nel turno preliminare con Sbertoli-Patry in diagonale di posto 2, Urnaut e Ishikawa in banda, Kozamernik e Piano al centro con libero Pesaresi.

Nel primo set la formazione milanese fatica un po’ e lotta punto a punto con i turchi, sfruttando anche qualche errore avversario, arriva però lo sprint decisivo di Ankara che si aggiudica il set per 25-22.
L’Allianz Powervolley si riscatta subito con una grande prova in attacco (62% di squadra) e trascinati da Patry e Urnaut (5 punti a testa). Milano trova la parità nel conto dei set, facendo suo il secondo parziale con l’attacco finale di Jean Patry (22-25).

Milano chiude agevolmente il terzo set e poi il quarto, portandosi a casa la partita con un 3-1 finale. Attacco spumeggiante guidato da uno Sbertoli in grande spolvero, che porta in doppia cifra tre giocatori (Patry con 14 punti, Ishikawa con 13 e soprattutto Urnaut con 19 ed il 62%), senza dimenticare anche l’ottima prova di Kozamernik. Un successo suffragato così anche dai numeri (8 muri a 5, 58% in attacco vs 46%) che fa fare un passo in avanti verso l’obiettivo della finale.

Questo successo porta Milano ad avere la possibilità di chiudere la semifinale nel match di ritorno mercoledì 3 marzo all’Allianz Cloud di Milano, basterà qualsiasi vittoria o anche una sconfitta al tie break per accedere alla finale.
Le dichiarazioni di Sbertoli a fine partita: “È stata una partita molto difficile. Abbiamo giocato contro una squadra in forma, con giocatori di alto livello. Siamo stati bravi a riorganizzarci dopo il primo set perso e a portare a casa la partita in un palazzetto difficile. Siamo molto felici, puntando la testa su Verona cercando di riposarsi il più possibile. Stiamo crescendo e non vogliamo fermarci”.

Il tabellino del match


HALKBANK ANKARA – ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO: 1-3 (25-22, 22-25, 18-25, 13-25)
Halkbank Ankara: Eksi 1, Done (L), Ugur 0, Ergul (L), Walsh 1, Gokgoz 3, Gunes 4, Berger 15, Karasu 4, Hernandez 20, Bayram 4. N.e.: Capkinoglu, Firincioglu. All. Taner Atik.
Allianz Powervolley Milano: Kozamernik 9, Daldello 0, Sbertoli 2, Maar 0, Weber 3, Patry 14, Piano 6, Ishikawa 13, Urnaut 19. N.e.: Staforini (L), Basic, Meschiari, Mosca. All. Roberto Piazza.

NOTE
Durata set: 26’, 28’, 25’, 22’. Durata totale: 1h e 41’.
Halkbank Ankara: battute vincenti 1, battute sbagliate 16, muri 5, attacco 46%, 47% (20% perfette) in ricezione.
Allianz Powervolley Milano: battute vincenti 1, battute sbagliate 17, muri 8, attacco 58%, 48% (19% perfette) in ricezione.
Arbitri: Knizhnikov – Ivanov.
Impianto: Baskent Sports Hall di Ankara.