Premier League, David Luiz verso l’addio all’Arsenal

21
David Luiz
Foto wikicommons

In Premier League David Luiz ha vinto tutto o quasi. A dire la verità solo durante le 6 stagioni con la maglia del Chelsea. La nuova sfida con l’Arsenal invece è stata piuttosto deludente. I Gunners sono appena noni in classifica e già al terzo allenatore nella stessa stagione. Un quadro ben diverso da quello prospettato con gli arrivi di Pépé, Ceballos e dello stesso David Luiz. Se l’estate scorsa il brasiliano aveva accettato di restare ancora un anno a Londra con un opzione per il secondo che pareva scontata, ora la situazione sembra cambiata.

Arsenal, problemi di rinnovo per David Luiz

David Luiz percepisce circa 8 milioni di euro all’anno e l’Arsenal non vorrebbe rinnovare a questa cifra, visto il regime di austerità che dovranno seguire un po’ tutti i club durante e dopo la pandemia. Sul tavolo tuttavia non c’è soltanto la questione economica, ma anche lo spazio in squadra. Arteta ha massima fiducia nel 33enne e non vorrebbe privarsene. In questa stagione travagliata per l’Arsenal è stata una delle poche note positive non tanto dal punto di vista tecnico e tattico, quanto per il carisma e lo stimolo trasmesso ai compagni nei (tanti) momenti di difficoltà.

Arsenal, già pronto il sostituto di David Luiz

L’anno prossimo in rosa però ci sarà meno spazio per il centrale dato che si aggregherà ai Gunners William Saliba, giovane francese del Saint-Etienne pagato 30 milioni dall’Arsenal. Si tratta di uno dei difensori più promettenti del panorama calcistico europeo e verrà certamente per fare il titolare fisso. A spingere David Luiz all’addio però è anche il cuore. Qualche giorno fa ha ammesso di voler terminare al Benfica la propria carriera. Le aquile l’hanno lanciato in Europa nel 2007 e il brasiliano vorrebbe spiccare l’ultimo volo con loro.