Fantacalcio: Pedro il migliore, Lautaro maglia nera della dodicesima giornata

Nella dodicesima giornata è Pedro il migliore per il Fantacalcio; male Lautaro

38
Calciomercato Inter Lautaro Martinez
( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Dodicesima giornata nel segno di Pedro; Lautaro dietro la lavagna

Nella giornata che segna il parziale rallentamento della coppia di testa, del quale approfittano Atalanta, Lazio e Juventus, ed il naufragio della Roma a Venezia, spiccano al Fantacalcio le prodezze del laziale Pedro (terza rete consecutiva) e l’errore dal dischetto dell’interista Lautaro Martinez.

Specificando come sempre che per quanto riguarda il ruolo attribuito facciamo riferimento al metodo CLASSIC, andiamo a vedere il dettaglio dell’ultimo turno disputato, con gioie e dolori che resteranno impressi per 15 giorni stante la sosta per le partite della nostra Nazionale impegnata nelle qualificazioni per i prossimi Mondiali in Qatar.

PORTIERI – Il balzo felino con il quale ha impedito a Lautaro la rete del vantaggio dal dischetto vale per il portiere di riserva del Milan Tatarusanu la palma di miglior estremo difensore di giornata; il suo 7 in pagella infatti diventa un bel 9 di Fantamedia grazie al +3 per il rigore parato (ed al -1 per la rete subita). Alle sue spalle grazie alle 0 marcature subite ed un rendimento sufficiente si piazzano Perin, Reina e lo spezzino Provedel, tutti con un 6 di Fantamedia. Dietro la lavagna stavolta ci finisce l’udinese Silvestri con una Fantamedia di 2,5 dovuta non solo alle reti subite (-2) quanto all’inguardabile rinvio col quale ha agevolato la rete di Berardi, mentre il dirimpettaio Consigli rimedia lo stesso Fantavoto nonostante abbia parato da 6, venendo fortemente penalizzato dai tre palloni raccolti in fondo al sacco e dall’ammonizione subita per delle evitabilissime proteste.

DIFENSORI – In difesa si rivede finalmente Caldara che dopo aver ritrovato una certa continuità torna anche sul tabellino dei marcatori, risultando con il suo 10,5 di Fantamedia il migliore del reparto. Mezzo punto in meno per il colombiano Cuadrado che con la sua prodezza ha tolto le castagne dal fuoco a mister Allegri, al pari del napoletano Di Lorenzo e dello spezzino Sala che pur non essendo al meglio della condizione ha stretto i denti risultando alla fine decisivo. Sul banco degli imputati per una volta l’olandese volante Stefan De Vrij (Fm 3) che insacca alle spalle di Handanovic il pallone del pareggio rossonero; due cartellini gialli che gli valgono l’espulsione costano a Milenkovic il secondo posto tra i peggiori (Fm 4), al pari dello svagato Gyomber, beffato da Pedro in occasione del secondo gol laziale.

CENTROCAMPISTI – Tra i centrocampisti svetta il bolognese Svamberg (Fm 11,5) che arrotonda la sua prestazione già molto positiva (voto 7,5) con un gol ed un assist; stesso voto e stessi bonus per Zurkowski che ripete l’exploit della scorsa settimana confermandosi tra i migliori pur partendo dalla panchina. Non è più una novità il veneziano Aramu, che, vera gioia per i fantallenatori più oculati che lo hanno acquistato ad inizio stagione a pochissimi crediti, continua ad impreziosire le sue giocate con bonus da fuoriclasse: assist e rigore realizzato lo pongono all’attenzione anche dei più distratti. Nonostante il Verona riesca a bloccare il Napoli al Maradona, solo carbone per Bessa (Fm 3,5) che gioca poco e maluccio (4,5) e rimedia pure un cartellino rosso (per doppia ammonizione) che avrebbe potuto compromettere l’impresa della sua squadra. Non tanto meglio Makengo (Fm 4), pure lui espulso per doppio giallo.

ATTACCANTI – Curiosa coppia in testa alla classifica di giornata per quanto riguarda gli attaccanti: un assist ed un gol a testa fruttano infatti la stessa Fantamedia (11,5) al laziale Pedro, protagonista nella netta vittoria dei biancocelesti contro la Salernitana, ed al romanista Shomurodov, che riesce a sfuggire al naufragio giallorosso in laguna. Tra i numerosi 10 di Fantamedia collezionati alle loro spalle segnaliamo quello di Joao Pedro, che continua a mietere vittime nonostante la sua squadra non collabori e di Arnautovic che sta diventando il trascinatore del sorprendente Bologna di Mihailovic. Come anticipato è Lautaro Martinez il peggiore del turno; prestazione insufficiente e soprattutto il rigore sbagliato gli portano una Fantamedia bassissima (2) mandando su tutte le furie un gran numero di fantatecnici. Poco meglio Kalinic (Fm 3,5) anche lui espulso nel finale di Napoli, ed i due attaccanti del Sassuolo Defrel e Raspadori, polveri bagnate e Fantamedia bloccata sul 5.