Napoli, rinnovo difficile per Insigne: l’attaccante verso l’addio

Napoli: Insigne, rinnovo in alto mare. Il capitano, in scadenza nel giugno 2022, non trova l'accordo con De Laurentiis. In estate sarà già dentro o fuori

99
Napoli Lazio, risultato, tabellino e highlights
Lorenzo Insigne ok ph: Fornelli/Keypress

Napoli, rinnovo lontano per Insigne

Il capitano del Napoli, Lorenzo Insigne, è vicino alla scadenza di contratto, giugno 2022, ma il rinnovo sembra lontano, forse impossibile. Il giocatore si guarda intorno, tante le chance per l’attaccante ventinovenne. Per lo “scugnizzo” sarà una lunga e calda estate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Napoli, Insigne vicino all’addio

Le difficoltà con il rinnovo sono anche causate dal presidente del Napoli che non ha intenzione di cedere alle richieste del giocatore e del suo agente. Al momento Insigne guadagna 4.5 milioni di euro l’anno. Discutendo sul rinnovo, molto probabilmente l’ultimo contratto importante della sua carriera, il giocatore tra due mesi spegne 30 candeline, Lorenzo prevede che si parta da quella cifra aggiungendo semmai qualcosa in termini di bonus. Condizione, a quanto pare, impossibile per De Laurentiis.

Tutte le società, causa pandemia da Covid-19, stanno puntando alla riduzione degli ingaggi, essenziale per far fronte a tutte le spese e continuare a rimanere a galla e pagare gli stipendi. Un aumento di ingaggio, almeno per il momento, risulta impossibile. Per tali ragioni il rinnovo di Lorenzo Insigne è lontano e difficile di intesa. La proposta all’attaccante è quella di un contratto di 5 anni per 3 milioni a stagione. Sembra che il giocatore non abbia intenzione di prendere la cosa nemmeno in considerazione. L’alternativa, sembra una soltanto: dirsi addio.