Juventus-Lecce 4-0: tutto facile per i bianconeri. Tabellino e highlights

84

Juventus-Lecce Highlights e Tabellino

La 28° giornata di Serie A si apre con la vittoria casalinga della Juventus che all’Allianz Stadium supera agevolmente un incerottato Lecce. Eppure la squadra di Liverani approccia con il piglio giusto e al ‘5 Rispoli mette i brividi a Szcesny sparando alto da buona posizione. I salentini insistono e al 16′ Mancosu all’interno dell’area di rigore bianconera, colpisce debolmente. La Juventus fatica a creare gioco per questo al 20′ Bernardeschi prova a dare la scossa: botta potente dai 20 metri che costringe Gabriel a rifugiarsi in corner. Al 31′ sliding doors del match a favore della Juventus: Lucioni da ultimo uomo abbatte Bentancour, salentini in 10. Da quel momento il Lecce sparisce dal campo e crea poco e nulla. Nonostante l’inferiorità numerica la Juventus, entro la fine del primo tempo non si rende mai pericolosa. A inizio ripresa le cose cambiano: prima Bonucci al 49 sfiora il vantaggio poi al 54′ Dybala fa 1-0 sfruttando un errore grossolano della difesa giallorossa. Al 62′ Ronaldo si guadagna e trasforma il penalty del 2-0. Il Lecce fatica ad uscire dalla propria metà campo e non riesce minimamente a impensierire la porta di Sczesny. Cala il tris al minuto 83 Gonzalo Higuain, da poco entrato in campo. Chiude i giochi al ’86 De Ligt con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.

Juventus-Lecce 4-0 Tabellino

Torino, Allianz Stadium
venerdì 26 giugno 2020, ore 21.45
Serie A 2019/20 – giornata 28

JUVENTUS-LECCE 4-0
RETI: 53′ Dybala, 62′ C. Ronaldo rig., 83′ Higuain, 85′ De Ligt

Espulsi: Lucioni (Lecce)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Matuidi, Bentancur (68′ Ramsey), Pjanic, Rabiot (52′ Douglas Costa)  Bernardeschi (77′ Muratore), Dybala (77′ Higuain), C. Ronaldo. A disp. Pinsoglio, Buffon, Rugani, Olivieri, Wesley. All. Maurizio Sarri.

LECCE (5-3-1-1): Gabriel Rispoli, Donati, Lucioni, Paz, Vera (78′ Calderoni) Petriccione (46′ Rossettini), Tachtsidis, Mancosu (72′ Barak) Falco (63′ Babacar) Shakhov. A disp. Vigorito, Chironi, Radicchio, Monterisi, Meccariello, Saponara, Colella, Maselli, Rimoli. All. Fabio Liverani.

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì (Bindoni-Del Giovane; IV Ghersini; VAR Valeri-Schenone).